Corso Il Rossellino n.30 Pienza (SI)+39 0578 749905info.turismo@comune.pienza.si.itSabato e Domenica 10.00-13.00; 14.00-17.00
  • en
  • it

La Val d’Orcia,  sapori ed Arte: la Val d’Orcia, patrimonio Unesco dall’anno 2004, è un tesoro da scoprire. Questo percorso parte da Pienza, la città ideale rinascimentale per antonomasia, visita alla cattedrale e ai suoi segreti, Palazzo Borgia – Museo Diocesano con la sua imperdibile collezione di opere d’arte per poi dilettare il palato con una degustazione del prodotto tipico della città, il famoso pecorino.
Il pomeriggio sarà la volta della città del vino, ma anche del miele, del bio, tanto piccola quanto da scoprire: Montalcino, con visita per le strade medievali, percorsi panoramici e al termine degustazione di uno dei più rinomati vini del mondo.

Tour classico della Val d’Orcia: visita di Pienza, con la sua cattedrale, il borgo di Monticchiello, per proseguire verso San Quirico d’Orcia e Bagno Vignoni, Castiglion d’Orcia e Montalcino.

Le Crete senesi tra Arte e Gastronomia: itinerario panoramico nel cuore delle suggestive Crete senesi, visita all’antica Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e del noto ciclo di affreschi eseguito dal Sodoma e da Luca Signorelli. A seguire visita al borgo medievale di San Giovanni d’Asso, patria del tartufo bianco e un incontro, con possibile degustazione a seconda del periodo scelto per la visita,  alla scoperta di tutti i segreti del famoso tubero, considerato da molti “il re della tavola”.

Tra etruschi e mondo cristiano:  un percorso unico tra le Crete e la Val d’Orcia più nascosta. Suggestiva  visita all’antico romitorio di Pienza ingegnosamente scavato nella cava di arenaria calcarea, il Romitorio è un sito antichissimo, certamente sappiamo che l’area è stata utilizzata nel Medioevo per farne un eremo. Le pareti interne vengono riutilizzate e modificate per ricavarne più vani sulle pareti dei quali vengono scolpiti volti, figure umane e animali. A seguire visita all’antica pieve di Corsignano: alla scoperta del famoso “Serpe regolo”. Visita al borgo medievale di Murlo ed al museo etrusco “Antiquarium di Poggio Civitate”.

Gli eremi e le abbazie tra Crete e Val d’Orcia: visita all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, scelta nel Quattordicesimo secolo da San Bernardo Tolomei come luogo di preghiera e solitudine ed oggi una delle più affascinanti abbazie della Toscana.

Il Romitorio di Pienza: uno dei più antichi ed affascinanti eremi della Toscana, sicuramente utilizzato anche in epoca etrusca, interamente scavato nell’arenaria.

L’Abbazia di Sant’Antimo, nel cuore della Val d’Orcia, spettacolare esempio di architettura francese in Italia, tra storia e leggenda, andando a ritroso nel tempo fino a Carlo Magno.

Workshop fotografico: accompagnati da un esperto fotografo, sarà possibile scoprire alcuni degli scorci più interessanti della Val d’Orcia, alla ricerca di scatti nascosti per una esperienza da non dimenticare.

I tour sopra indicati prevedono la presenza di una Guida Autorizzata per la Provincia di Siena e possono essere effettuati, solo su prenotazione, in italiano o in lingua. A seconda delle esigenze dei partecipanti è possibile modulare il percorso o creare degli itinerari personalizzati.

 

 

INFO COSTI E PRENOTAZIONI:
Palazzo Borgia – Museo Diocesano e Ufficio Turistico Comunale di Pienza

Tel. +39 0578 749905info.turismo@comune.pienza.si.it

Menu